Home » Turismo » Costruiscono a Cuba hotel intelligente e sostenibile
Palmares-Varadero Gourmet

Costruiscono a Cuba hotel intelligente e sostenibile

Costruiscono a Cuba hotel intelligente e sostenibile

Santiago de Cuba. Foto: Mintur

Situato nel centro urbano di Santiago de Cuba, l’hotel con categoria 5 Stelle Bonus, scommetterà su sistemi costruttivi e tecnologici di avanguardia, che gli permetteranno di essere in corrispondenza con gli standard reclamati per trasformare Santiago di Cuba, in una destinazione specializzata di Turismo di congressi, convenzioni, incentivi ed eventi.

L’hotel avrà forma ondulata o di bandiera increspata che si apprezza nelle due torri di alloggi di 15 e 17 livelli, le quali simuleranno frange in azzurro e bianco, su una base rossa, insieme che si ricollegherà alla bandiera nazionale.

Un’ubicazione privilegiata sarà un’altra delle sue attrattive: vicino alla Piazza della Rivoluzione, al memoriale dedicato a Mariana Grajales, in fase di design, il teatro di Convenzioni Heredia, e sarà collegato, di forma spedita per il Viale Patrio, col cimitero patrimoniale Santa Ifigenia, che conserva i resti di importanti figure storiche come José Martí e Fidel Castro.

Conterà 452 stanze, includendo due suite presidenziali nel livello superiore delle sue due torri, che sono a 72 metri di altezza e 92 rispetto al livello del mare.

Al suggerente design si sommeranno sia la bella vista dei primi raggi di sole sulle montagne della Gran Piedra, sia il suo tramonto tra quelle della distante Sierra Maestro.

Ugualmente, avrà un centro di convenzioni, sala da ballo, cinque ristoranti, snack bar, caffetteria, palestra fisioterapeutica, piscine ed altri elementi di una lussuosa installazione che occuperà una superficie di 7,28 ettari.

Secondo gli specialisti incaricati del progetto dal punto di vista tecnologico predominerà la struttura metallica per il suo livello di esecuzione, leggerezza e resistenza in una regione ad alto rischio sismico, mentre la costruzione della facciata risalterà l’impiego di pannelli di vetri speciali che ostacolano la penetrazione di raggi solari nocivi all’edificio ed evitare di elevare la sensazione termica, inoltre, contengono celle fotovoltaiche perciò possono apportare energia elettrica pulita.

Si prevede, ugualmente, di studiare la velocità del vento nei punti superiori delle torri, per determinare la possibile generazione di energia eolica, insieme all’abbondante manto freatico, che sarà sfruttato come riserva di acqua per la pulizia, l’irrigazione delle aree verdi ed altri usi diversi dal consumo umano.

Ai soffitti dell’edificazione sarà applicata la filosofia di design “coperta verde” che potrebbe essere giardinaggio con materiale naturale reale o imitazione, utilizzando materiale plastico, sintetico o di un altro tipo

Si è progettato un centro di convenzioni per 780 – 1 500 capacità, mediante saloni polifunzionali di chiusura flessibile che assicurano tre saloni di gran importanza, un altro di minore formato ed una zona esclusiva, per lo sviluppo di eventi ad alto livello.

La proiezione dei differenti sistemi tecnologici risponde al concetto di hotel intelligente, dove tutti i processi si regolano e controllano, si automatizzano ed ottimizzano, in modo che per la prima volta nel paese si riescano ad accogliere completamente le opzioni di comodità, servizio ed energia a beneficio della più alta qualità ed un’adeguata relazione costo-beneficio, precisarono gli esperti.

Attualmente, il terreno che occuperà l’hotel si trova in processo di disboscamento e demolizione attraverso mezzi meccanici ed esplosioni, è in fase finale la ricerca ingegnere-geologica del suolo, ed in tutto il suo ambiente si valutano i miglioramenti da introdurre nelle reti stradali, elettriche, idrosanitarie ed in fondo domiciliare.

Fonte:  Giornale Granma.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.