Home » Itinerari » Cresce turismo di crociere a Cuba
Palmares-Varadero Gourmet

Cresce turismo di crociere a Cuba

Cresce turismo di crociere a Cuba
Tra gennaio e Luglio della 2016 Cuba accolse 53 748 croceristi, 40 751 in più di quelli registrati in uguale periodo del 2015.

In dichiarazioni all’Agenzia Cubana di Notizie, Manuel Marrero, Ministro di Turismo, risaltò il positivo impatto dell’arrivo di navi di piccola e media portata di diverse nazioni, fondamentalmente il MSC Opera e l’Adonia, della compagnia Carnival, il primo degli Stati Uniti in ancorare in porto cubano da 50 anni.

Sottolineò Marrero il fatto che varie imbarcazioni selezionassero a L’Avana come home port. In questo senso, spiegò che alcuni croceristi arrivano in aereo alla capitale cubana, in occasioni dormono in hotel per dopo intraprendere la traversata per mare o, concluso il periplo, normalmente continuano le ferie nel paese caraibico.

Il titolare precisò che i passeggeri del MSC Opera arrivano dall’Avana via aerea, grazie alle alleanze tra questa compagnia e linee aeree come Blue Panorama ed Air France, con la quale si firmò recentemente un contratto per incrementare il numero di voli destinati solo al trasporto dei suoi clienti verso questa destinazione caraibica. Informazioni del Ministero cubano di Turismo rendono conto che il MSC Opera, della firma MSC Crociere, includerà un’altra imbarcazione nella tappa 2016-2017, mentre l’impresa nordamericano Royal Caribbean sollecitò cominciare le sue operazioni con 72 scali tra L’Avana e Miami.

Di fronte alle prospettive di crescita a medio termine di questa attività, è previsto un Progetto Integrale di Sviluppo nella Baia di L’Avana che cerca approfittare delle straordinarie potenzialità geografiche, economiche e culturali che offre il nuovo ambiente. Al riguardo, Xonia Beltrán, delegata del Ministero del ramo nel territorio, il programma include approdi per yacht e megayacht ed il design di un’infrastruttura logistica e ricreativa esclusiva di un polo turistico di livello internazionale.

L’Avana conta 11 309 camere distribuite in piante alberghiere, villaggi e case, ciò che rappresenta il 20% della capacità di alloggio del paese, cui  si somma come completo l’offerta del settore non statale. Attualmente sono prioritari opere nel centro storico, dove si riscattano immobili nella loro maggioranza di proprietà della compagnia turistica Habaguanex e del gruppo Gaviota, che cominceranno ad incorporare da questo anno, gradualmente, 22 hotel, di cui 13 con categoria cinque stelle.

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.