Home » Itinerari » Crociere per il mare dei Caraibi
Palmares-Varadero Gourmet

Crociere per il mare dei Caraibi

Crociere per il mare dei Caraibi

I Caraibi chiusero il primo semestre 2018 con lo spiegamento del 35,4% della flotta mondiale di crociere ed una crescita del 10%, il che consolida questa modalità quale maggiore mercato turistico della regione, secondo il rapporto di Cruise Lines International Association.

Dopo avere accresciuto la sua industria di crociere del 37% lo scorso anno, con 1,2 milioni di crocieristi, Repubblica Dominicana accolse 359 navi nei primi otto mesi 2018, durante i quali arrivarono 911.081 visitatori, include turisti ed equipaggio, per un aumento inter-annuale del 0,12%, informò il Ministero di Turismo. Il porto dominicano che è alla testa di questa modalità turistica è Amber Cove di Carnival, situato in Maimón, Puerto Plata; seguito da La Romana.

In particolare, a Puerto Plata approderanno tre navi simultanee della linea Oasis, dopo la ristrutturazione del porto, e Cap Cana (Punta Cana), si prepara per accogliere migliaia di crocieristi nella stagione 2018-2019, a bordo di una decina di navi di medio e gran pescaggio di Celebrity Cruises, Royal Caribbean, Norwegian Cruise Line, Holland America Line ed Azamara Club Cruises, tra altre.

Ai porti di Cuba arrivano oggi 17 linee di crociere con 25 navi, di cui quattro con itinerari dagli Stati Uniti: Royal Caribbean, Norwegian Cruises Lines, Carnival e Pearl Sea. Alla chiusura del primo semestre 2018, gli arrivi di visitatori internazionali per questa via crebbero 21% in confronto all’esercizio anteriore.

Spicca una progressione del 115,7% di visitatori statunitensi; dei 387 496 visitatori che sbarcarono al paese per questa via, nel primo semestre 2018, il 30,5% furono statunitensi ed il 31,3%, europei. I viaggi in queste navi sono considerati una delle migliori forme di conoscere l’isola per gli statunitensi, perché una delle vie ammesse affinché i nordamericani visitino la maggiore delle Antille.

L’Avana fu nominata Migliore Destinazione e Porto di crociere nella regione dei Caraibi dal sito posto Cruise Critic, considerato una delle maggiori comunità online del mondo su questo tema. Nel 2017, il terminale dell’Avana ricevette 328 000 passeggeri e per la fine del 2018, si prevede l’arrivo di 500 000.

Si conobbe che la Royal Caribbean ha rafforzato la sua scommessa su Cuba per la stagione 2018-2019, a bordo delle navi Empress of the Sea e Majesty of the Sea che faranno scalo all’Avana, Cienfuegos e Santiago de Cuba. L’Empress of the Sea realizzerà itinerari da 3 a 8 notti per L’Avana e Bahamas, con scali a Nassau (Bahamas), Key West, Florida, e L’Avana (Cuba).

Percorrerà anche il resto delle destinazioni dell’isola, in itinerari con scali a Santiago de Cuba (Cuba), Cienfuegos, Cuba, e George Town (Grand Caiman). Il Majesty of the Sea offrirà fino a due notti extra per godere dell’ambiente e della famosa vita notturna dell’Avana e realizzerà itinerari da 3 a 5 notti da Tampa, Florida, e Fort Lauderdale, Florida, con scali in Key West, L’Avana (Cuba), Cozumel (Messico) e CocoCay, Bahamas.

Porto Ricco registrò, in 2017, l’arrivo di circa 1,2 milioni di viaggiatori, cifra record, e l’entrata di 152 milioni di dollari all’economia locale. Per 2018, spera di raggiungere 1,7 milioni, circa 250 milioni di dollari d’impatto economico. Le cifre record ottenute in giugno 2018 si dovettero in larga misura all’incremento in visite di grandi crociere, come Anthem of the Sea, Allure of the Seas, il nuovo Carnival Horizon, Harmony of the Seas e MSC Seaside, uno dei più lussuosi e moderni di MSC, la cui prima fermata nelle Americhe fu nella suddetta isola. Quest’anno, toccarono per la prima volta il molo di San Juan le nuove imbarcazioni Viking Sea, usando San Juan come home port, e quella di lusso Silver Muse.

Ugualmente, il Belize ricevette 629 684 passeggeri nel primo semestre, un aumento del 10,2% rispetto allo stesso periodo 2017. Il Costa Rica stima che approderanno 110 crociere durante la stagione 2018-2019, con 224 000 turisti, ed il Nicaragua dichiara un’entrata di 160 000 visitatori mensili per il porto Salvador Allende e che arrivarono 36 imbarcazioni a quello di San Juan del Sur.

Il Panama, da parte sua, riferisce che ci sono circa 80 imbarcazioni registrate nel Porto di Crociere di Colòn 2000, nelle quali viaggeranno circa 200 000 turisti. Alla fine di 2018 si prevede l’arrivo di navi come Infinity di Celebrity Cruises, Island Princess e Norwegian Pearl che portano, inoltre, crocieristi nordamericani, inglesi e tedeschi.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.