Home » Turismo » Iberia volerà un`altra volta all`Avana
Palmares-Varadero Gourmet

Iberia volerà un`altra volta all`Avana

La scelta risponde al compromesso di ritornare all`Isola, fatto due anni fa quando le operazioni sono state interrotte.

La scelta risponde al compromesso di ritornare all`Isola, fatto due anni fa quando le operazioni sono state interrotte.

Madrid.- L`aerolinea spagnola Iberia ha annuciato la riapertura della sua linea regolare Madrid-L`Avana, aumentando la conettività tra l`Isola ed il Vecchio Continente.

Iberia farà cinque voli settimanali verso la nazione caribica che cominceranno il prossimo 1° giugno. Gli aerei Airbus 330, che copriranno la rotta, atterreranno all`Avana ogni lunedì, martedì, mercoledì, sabato e domenica.

La scelta risponde al compromesso di ritornare all`Isola, fatto due anni fa quando le operazioni sono state interrotte, secondo è stato dichiarato a Prensa Latina da Luis Gallego, presidente della compagnia.

Lui ha aggiunto che oltre a ritornare a Cuba, saranno iniziati voli verso nuove destinazioni in America Latina, come le città colombiane di Cali e Medellín e questo rinforzerà il leadership dell`impresa nella regione.

Le tre destinazione si vendono già ai prezzi di lancio, da 599 euro andata e ritorno all`Avana nella stagione bassa, e 899 euro nella stagione alta, e 799 euro andata e ritorno e 848 euro verso Cali e Medellin, rispettivamente.

Iberia aveva abbandonato la sua linea all`Avana a marzo del 2013, come parte d`un piano di ristrutturazione, quando ha interrotto anche i suoi voli a Montevideo e Santo Domingo, destinazioni che sono state ricominciate lo scorso anno.

Nel 2014 Iberia ha aperto 23 destinazioni, la maggior parte attraverso la sua filiale di basso costo Iberia Express e nel 2015 prevede inaugurare 13 rotte verso altre destinazioni come Florenzia, Hamburgo, Palermo e Budapest.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.