Home » Turismo » La città più caribica giunge al mezzo millennio
Palmares-Varadero Gourmet

La città più caribica giunge al mezzo millennio

Nel programma preparatorio per celebrare il mezzo millennio è stata conceduta una fondamental priorità alle aree patrimoniali.

Nel programma preparatorio per celebrare il mezzo millennio è stata conceduta una fondamental priorità alle aree patrimoniali.

Conosciuta come la “più caribica”, Santiago di Cuba rinnoverà l`offerta turistica nel`avvenimento del suo 500 anniversario per poter recuperare il suo patrimonio storico ed architettonico, rianimare la sua popolazione e migliorare la sua immagine. La città è stata fondata il 25 luglio 1515 da Don Diego Velazquez, ed è stata la sesta villa cubana e la prima capitale del paese.

Nel programma preparatorio per celebrare il mezzo millennio è stata conceduta una fondamental priorità alle aree patrimoniali, dal anello fondazionale fino oltrepassare i limiti cittadini.

Tra gli investimenti previsti si distingue la riabilitazione dell`emblematico Albergo Imperiale, che si trova nel centro storico della città e che da 30 anni non offre servizio. Intorno il Parco Cespedes si restaurano costruzioni che rappresentano l`eclettismo santiaguero, come la Chieza Cattedrale, i muesei Ambiente Storico ed Emilio Bacardí, il centenario club San Carlos; e si contemplano nuove istituzioni culturali –Museo d`Arti e Officina di restauro di componenti museali.

Si restaura anche la Passeggiata Maritima Baia – Strada  Turistica fino al Castello del Morro e si sviluppano opere per proteggere il patrimonio immersi nel litorale ed acque vicine a Santiago, dove rimangono le navi affondate nella Battaglia Navale della Guerra Cubano – Spagnola – Nordamericana, ed altri tesori immersi.

Altre azioni che constribuiscono a migliorare l`offerta di questa destinazione è il progetto che comprende il percorso I Cammini del Caffè, che salvaguarda le rovine delle piantagioni de caffè dei secoli XVIII-XIX; la costruzione di un albergo nella Marina Santiago di Cuba, e la creazione di un Centro di Ozio per il turismo di famiglia.

Santiago si distingue come la culla del rum leggero –per questa ragione la Corporazione Cuba Rum lancierà il marchio Santiago di Cuba 500- e la culla di diversi generi musicali come la trova tradizionale. La città è anche la sede dei carnavali più spettacolari nel paese e del Festival dei Caraibi, la cui edizione nel 2015 sarà dedicata precisamente al nome della villa ed al suo ruolo nei rapporti intercaribiche.

La città è l`erede della mescola tra gli indigeni, gli spanici, i neri africani ed i francesi, ed ha assimilato anche l`influenza dei Caraibi insulare, perciò le sue forti abitudini caribiche. Ha sviluppato tre patrimoni dell`Umanità: Il Castello di San Pedro della Roca, il Paesaggio dell`archeologia delle prime piantagioni di caffè a sudest di Cuba e la Tomba Francese.

Circondata dalle montagne della Sierra Maestra e le acque del Mare Caribico, Santiago di Cuba fa vedere ai visitatori diversi paesaggi di una città che intreccia strade e colline ed ospita la Protettora di Cuba, la Vergine della Caridad del Rame –una replica di questa sfinge in bronzo è stata collocata da poco tempo nei Giardini del Vaticano-, nel santuario coll`stesso nome, uno dei luoghi più visitai nell`Isola dai nazionale ed stranieri.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.