Home » Noticias destacadas » Ministro di Turismo di Cuba annuncia novità per un 2019 di successo
Palmares-Varadero Gourmet

Ministro di Turismo di Cuba annuncia novità per un 2019 di successo

Ministro di Turismo di Cuba annuncia novità per un 2019 di successo

Foto: Meliá Cuba

Il ministro cubano di Turismo, Manuel Marrero Cruz, informò sulle novità del prodotto turistico del paese caraibico durante la Notte Cubana celebrata nel contesto della Fiera Internazionale di Turismo ITB Berlín2019.

Assisterono al fraterno incontro rappresentanti di turoperadores, linee aeree, agenzie di viaggi della Germania, l’Ambasciatore di Cuba in quel paese europeo, Ramón Ripoll Díaz; la direttrice di Marketing del Mintur, Bárbara Cruz Rodríguez; ed il direttore Commerciale Michel Bernal, insieme ad una rappresentaza di personale diplomatico cubano, la delegazione nazionale partecipante nella fiera e stampa specializzata.

In un primo momento dedicato alla Germania come mercato emittente di turisti a Cuba, espose Marrero che occupa il terzo posto dopo il Canada e gli Stati Uniti, con l’arrivo di 208 506 tedeschi nel 2018, registro che, nonostante mostrare una diminuzione del 15% con relazione all’anno anteriore, lo mantiene come il primo mercato europeo.

Tra le cause di tale situazione, delimitò il titolare che “benché i turoperadores riconoscano che Cuba si rimise totalmente dei dannii che lasciò l’uragano Irma nel 2017, persiste ancora negli agenti al dettaglio e nel cliente finale una percezione differente.”

In questo senso, sottolineò le strategie che si implementano per sviluppare sempre di più un’industria turistica completa. “Di uguale maniera si è lavorato insieme per elevare gli standard di qualità, riuscendo a far sì che l’hotel elevi il punteggio nelle inchieste. Si impone organizzare più gruppi fam finché la rete al dettaglio possa constatare i cambiamenti che ha sperimentato il nostro prodotto turistico.”

Annunciò che si sono stabiliti accordi con turoperadores e linee aeree mediante i quali si realizzerà un gruppo fam in aprile del turoperador Thomas Cook ed un altro di Der Turistik in dicembre, eventi nei quali comunicheranno più di 300 agenti di viaggi.

Abbiamo deciso “anche che vari hotel a Cuba destinati alla modalità di circuiti e gruppi di percorsi siano amministrati da prestigiose catene internazionali come Meliá ed Iberostar a Cienfuegos, Santiago di Cuba e Trinidad ed in questo ultimo Blue Diamond Resorts; Meliá in Camagüey, Iberostar in Gibara e Louvre Hotels in Sagua la Grande.

D’altra parte, si sono incrementati i presupposti per fare più azioni di promozione nel mercato per cambiare la percezione della destinazione e stiamo negoziando includere più voli il prossimo inverno.

Cuba, oltre alle sue spiagge, cultura, patrimonio ed il suo popolo è conosciuto per essere una delle destinazioni turistiche più sicure del mondo, ragione per la quale il visitatore ha il piacere di percorrere l’isola in automobile modalità conosciuta come flexi fly and drive molto ambito nel mercato tedesco.” Per recuperarla, affermò, esiste un compromesso coi turoperadores ad assicuratori e le loro domande di auto per questa estate e per la prossima stagione di inverno.”

Anticipò che si eseguono vari investimenti nel settore turistico, una gran parte all’Avana che compie 500 anni in questo 2019. “Si prevede costruire alcune 5000 nuove stanze e rimodellare altre 6000 e come novità stiamo finendo totalmente il Meliá Internazionale di Varadero, il Sofitel di Prado e Malecón, l’Iberostar Guardalavaca ed avremo finalmente, il primo hotel, di turismo di natura all’Avana, il che avrà 50 stanze con la stessa comodità, architettura e servizi del Hotel Segundo Frente di Santiago de Cuba.”

Invitò i presenti a partecipare alla Fiera Internazionale di Turismo FITCuba 2019 che si svolgetà all’Avana dal 6 al 11 maggio, la quale, assicurò, costituirà uno scenario ideale per mostrare il nostro prodotto turistico rinnovato e le opportunità di affari che offre il settore con più di 170 progetti disponibili.

Finalmente espresse la sicurezza che la Germania è un mercato con un gran potenziale che ancora può apportare molto più a Cuba quale destinazione turistica. “È per ciò che continueremo scommettendo su più promozione, più qualità e più voli da questo paese per riuscire questo anno a far sì che la Germania sia uno dei principali protagonisti dl raggiungimento da parte di Cuba dei cinque milioni di turisti.”

L’intervento finì con la presentazione ufficiale del nuovo Consigliere di Turismo di Cuba in Germania, Igor García Rodríguez, Ingegner Industriale e Master in Direzione chi lavora nel settore turistico da 14 anni.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.