Home » Turismo » Nuova immagine per il Re degli Invecchiati di Havana Club
Palmares-Varadero Gourmet

Nuova immagine per il Re degli Invecchiati di Havana Club

Nuova immagine per il Re degli Invecchiati di Havana Club

Foto: TTC

In una confezione che risalta il suo carattere di Rum Fondazionale che evoca la cubanità che comporta il suo aroma ed il suo sapore, e un design che compie gli standard dei rum ad alta categoria, Havana Club Invecchiato 7 anni presenta una nuova immagine che rialza il suo valore iconico.

Il Bar Museo del Ron Havana Club nella capitale cubana servì da scenario per presentare quello che è stato considerato un omaggio al rum che è “madre e maestra dei rum extra invecchiato”, come lo qualificò il Maestro Ronero José Navarro, il suo creatore.

Durante l’incontro con la stampa, rivelò l’esperto che l’invecchiato, mescola di tre basi semplici, si conosce da prima dell’esistenza degli Invecchiati 7 Anni, il quale nacque nell’anno 1978 come erede di un’ampia tradizione, ed attualmente porta in sé essenze dei rum elaborati per varie generazioni di maestri.

Sottolineò la caratteristica distintiva di questo rum che è l’Invecchiamento Continuo e consiste in che ogni volta che nasce un Havana Club 7, una porzione della miscela finale ritorna al barile per continuare il processo di invecchiamento per vari anni e fare parte delle future produzioni degli Invecchiati 7 anni. Col risultato che l’Havana Club di oggi trattiene lo spirito del rum originale.

Da parte sua, Mirelys Acosta, Capo del Dipartimento di Marketing e Strategia di Comunicazione, spiegò che la nuova immagine mantiene la colore ambra della bottiglia, la quantità, 750 ml, il bollo di garanzia, ed il numero 7 come elemento centrale del design.

Precisò che si tratta di un’etichetta fatta a mano, in cui spiccano di più i colori che denotano la cubanità del prodotto e gli elementi naturali che intervengono nel suo processo di creazione. Mentre, nella contro-etichetta, appare il maestro Navarro offrendo il suo rum alle nuove generazioni.

Riguardo la commercializzazione del nuovo Havana Club Invecchiato 7 Anni, Jêrome Cottin-Bizzonno, Direttore Generale di Havana Club Internazionale, informò che può trovarsi già la nuova bottiglia in alcuni negozi e ristoranti.

Aggiunse che, con vendite attuali di circa 350 mila scatole di nove litri, approssimativamente quattro milioni di Havana Club Invecchiato 7 Anni, la compagnia si prepara per assumere l’apertura a nuovi mercati, tra cui quello statunitense. In questo senso, risaltò il lavoro di tutta la squadra di lavoro della Ronera di San José, casa di questo rum eccezionale.

Attualmente si elaborano gli Invecchiati 7 Anni che usciranno al mercato nel 2030;  ma oggi l’invito è ad assaggiare, on the rock o in uno squisito cocktail questo rum che, come afferma il suo creatore, “perpetua il lavoro dei maestri roneros” ed “esprime il miscuglio culturale cubano.

Da sinistra a destra, i Maestri Roneros José Calderón, e José Navarro, Jêrome Cottin-Bizzonno, Direttore Generale di Havana Club Internazionale, e Mirelys Acosta, Capo del Dipartimento di Marketing e Strategia di Comunicazione della compagnia.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.