Home » Continente Turismo News » Nuove condizioni per scalare l’Everest
Palmares-Varadero Gourmet

Nuove condizioni per scalare l’Everest

Nuove condizioni per scalare l'Everest

Foto: Daniel Prudek/123rf

Il governo del Nepal appoggiò il ripasso della regolamentazione di alpinismo che ora proibisce di scalare l’Everest a scalatori in solitario, ciechi e amputati.

Secondo il Consiglio dei Ministri del suddetto paese, l’obiettivo della revisione della legge era rendere più sicuro l’alpinismo e ridurre il numero di morti, anche se la montagna più alta del mondo attira gran quantità di scalatori che desiderano superare i loro handicap e raggiungere la cima di 8.848 metri.

Nel 2006, il neozelandese Mark Inglis, che aveva perso le sue due gambe per congelamento, si trasformò nel primo doppio amputato in raggiungere la cima dell’Everest.

Ogni primavera e autunno, epoche in cui ci sono le condizioni meteorologiche per scalare, migliaia di scalatori viaggiano a Nepal, nel sud-est asiatico, per salire sulla montagna che ha otto dei 14 picchi mondiali di oltre 8.000 metri sul livello del mare.

Soltanto 450 scalatori, nella stragrande maggioranza di Nepal, ci sono riusciti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.