Home » Affari » Nuove connessioni aeree nei caraibi
Palmares-Varadero Gourmet

Nuove connessioni aeree nei caraibi

Nuove connessioni aeree nei caraibi

Foto: Air Europa
Air Europa aprirà le rotte a Panama, Iguazú e Medellin

La linea aerea Air Europa, del gruppo turistico spagnolo Globalia, incomincerà a volare ad Iguazú e Medellin il prossimo 1º giugno ed al Panama il 3 giugno, servizio che realizzerà a bordo della flotta Dreamliner.

A Medellin opererà tre frequenze settimanali: martedì, giovedì e sabato; ad Iguazú, due frequenze, sabato e giovedì; ed al Panama, cinque frequenze settimanali, in questo modo si consolida in America Centrale dove opera già in Honduras.

L’apertura di nuove rotte transoceaniche e l’aggiunta progressiva di cinque nuovi Boeing 787-9 incrementerà dell’8,5% il numero di sedili nei voli di lungo radio, durante il 2019, informò un comunicato della compagnia.

Turkish Airlines in volo diretto al Messico e Cancun

Con tre frequenze settimanali, mercoledì, venerdì e domenica, in volo diretto e senza scalo, Turkish atterrerà a Messico e Cancún il prossimo 21 agosto. La rotta Istanbul-Messico-Cancun sarà operata con aerei Boeing 787-9 Dreamliner. Dell’Aeroporto Internazionale Atatürk di Istanbul, il volo TK181 partirà alle ore 20:55 ed atterrerà in Messico alle ore 04:10.

Il ritorno a Città del Messico sarà i lunedì, giovedì e sabato alle ore 05:30, con scalo a Cancún, per arrivare a Istanbul alle 05:25 del giorno dopo (ora locale). REPORTUR.mx afferma che sarà la prima volta che atterrerà in Messico un volo senza scalo proveniente dal un paese del Medio Orientei.

Andes Líneas aereas voleranno a Punta Cana, La Romana e Samaná

Andes Líneas aéreas inizierà voli diretti dall’Argentina a Punta Cana, La Romana e Samaná. Quegli aeroporti dominicani riceveranno e risolveranno voli dalle città Buenos Aires, Cordova, Rosario (Santa Fe), San Miguel di Tucumán, Mendoza, Resistencia e San Salvador de Jujuy.

Durante il 2018, la visita di turisti dell’America del Sud a Repubblica Dominicana crebbe 12 %, maggiormente originari dell’Argentina, cifra che si aspetta aumenti con questo operativo aereo, informò arecoa.com.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.