Home » Itinerari » Più crociere all’Oriente cubano
Palmares-Varadero Gourmet

Più crociere all’Oriente cubano

puerto-santiago-de-cuba
L’attuale stagione è considerata la migliore dell’ultimo decennio, con 21 attracchi dei 24 previsti entro il termine del attuale mese.

Fino alla Baia di Santiago de Cuba, città insigne dell’oriente cubano, sono arrivate navi come la Silver Explorer, Celestyal Crystal, Amadea, Sereníssima e Sea Cloud, informa l’Agenzia Cubana di Notizie (ACN).

Viaggi Cubanacán e Cubatur furono le agenzie di viaggi del territorio che operarono come principali ricettivi.

Paula Vázquez, specialista commerciale della Delegazione del Ministero del Turismo nella suddetta provincia, disse all’ACN che circa il 70% dei passeggeri delle crociere comprò escursioni per visitare posti emblematici del territorio.

Sottolineò, inoltre, gli interventi fatti da principi di anno nel terminal di crociere situato nel porto Guillermón Moncada, per dotarlo di condizioni superiori e agevolazioni per chi arriva a questa destinazione.

Menzionò, per esempio, l’incremento di servizi come quello di CADECA per il cambio di valuta, e la maggiore presenza di artigiani, con un’immagine rinnovata.

La stagione di crociere a Santiago de Cuba potrà avere continuità con il recente annuncio della linea di crociere Carnival, degli Stati Uniti.

Com’è stato diffuso, il viaggio inaugurale è previsto il venturo 1º maggio, da Miami all’Avana, in un tragitto di sette giorni attorno a Cuba e attracchi anche a Cienfuegos e Santiago de Cuba.

Sarà un’opportunità per mostrare i valori culturali e patrimoniali della città, culla del son e la trova.

Nell’ambito patrimoniale, la città ha gioielli dell’architettura che risalgono a vari secoli come la Santa Basilica Metropolitana Chiesa Cattedrale, il Museo di Ambiente Storico Cubano e il Castello del Morro San Pedro de la Roca.

D’interesse sono, ugualmente, il cimitero Santa Ifigenia e la Gran Piedra.

Santiago de Cuba custodisce due posti riconosciuti dall’UNESCO: il Paesaggio archeologico delle prime piantagioni di caffè del sud-est di Cuba, Patrimonio dell’Umanità, e La Tumba Francesa La Caridad de Oriente, Patrimonio Intangibile.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.