Home » Dossier » Speciale di TTC: La CTO appoggia le tecnologie emergenti
Palmares-Varadero Gourmet

Speciale di TTC: La CTO appoggia le tecnologie emergenti

Speciale di TTC: La CTO appoggia le tecnologie emergenti

Foto: makysm Yemelyanov/123rf

Autore: F. Martín, Traduzione: Giselle Sarracino

Servizio TTC.- “L’Organizzazione di Turismo dei Caraibi (CTO) sta sistemando il turismo regionale per capitalizzare le tecnologie emergenti” secondo un annuncio sui propositi dell’entità per il futuro a breve termine.

La CTO emise questo concetto in un comunicato sulla celebrazione del Giorno Mondiale del Turismo 2018, celebrato lo scorso 27 settembre.

Secondo il documento, la CTO consultò “con alcuni dei leader di opinione più noti e promuove l’investimento del settore pubblico e privato in innovazioni digitali che hanno cambiato i modelli di affari tradizionali.”

Come risultato, “è il nostro dovere verso i nostri membri esplorare e introdurre nuovi mezzi e capacità che modifichino la forma in cui abbordiamo il marketing e lo sviluppo turistico, e dobbiamo farlo a tutti i livelli”, aggiunse il comunicato.

Nel suo messaggio del Giorno Mondiale del Turismo, Hugh Riley, Segretario Generale della CTO, espose che “uno dei migliori esempi è la nostra serie di insegnamento digitale mediante libri elettronici che contengono materiali audiovisivi e multilingue progettati creativamente, e diretti ad incoraggiare e facilitare l’insegnamento del turismo nelle scuole dei Caraibi”.

Riley aggiunse che i libri elettronici sono progettati per creare una maggiore coscienza tra i giovani studenti sull’importanza del turismo che è fondamentale per l’economia caraibica.

Sottolineò anche “l’importanza di preservare il nostro ambiente per noi stessi e i nostri visitatori; favorire la creatività degli studenti per migliorare il successo del turismo e mostrare tutta la gamma di opportunità di sviluppo che il turismo presenta alla gente dei Caraibi.”

Citò il Sistema di gestione di informazione turistica (TIMS), un’applicazione on-line lanciata dalla CTO in 2015 per ottenere, analizzare e mostrare dati relativi al turismo in beneficio dei suoi membri.

“Quest’applicazione cattura i dati di arrivo ed uscita dei registri di imbarco e sbarco attraverso un sistema di analisi che illustra i dati in una maniera più visuale e comprensibile, facilitando relazioni addizionali e prospettive processabili”, secondo la dichiarazione.

Il documento menzionò il lancio del Database di intelligenza di visitatori di CTO (Vita) in2016. “Alcuni stati membri della CTO cominciarono a massimizzare i rendimenti del suo investimento in marketing con l’attrezzo di segmentazione Vita, utilizzando codici postali per rivelare dati completi sulla demografia dei visitatori della regione”.

CTO annunciò nel messaggio che sta collaborando attivamente con imprese innovatrici come Airbnb, nello sviluppo di un mercato comunitario on-line che colleghi a viaggiatori coi suoi anfitrioni in più di 190 paesi.

“Insieme ad Airbnb, la CTO sta aiutando i funzionari di turismo dei Caraibi e le parti interessate a massimizzare i benefici dell’economia condivisa, e lo scambio di case in questione”, informò l’organizzazione regionale.

Anche la CTO sta lavorando con Bitt, una compagnia di tecnologia finanziaria per sviluppare forme da utilizzare la tecnologia blockchain ed i sistemi di denaro mobile in beneficio dell’industria del turismo nei Caraibi.

Questo lavoro include promuovere l’inclusione di micro, piccole e medie imprese turistiche; proporzionando metodi rapidi, semplici e sicuri affinché i visitatori e locali possano completare un’ampia gamma di transazioni; ed aiutare i fornitori e responsabili politici a migliorare la data processing e la presa di decisioni.

In una conferenza della CTO in Paradise Island, la settimana scorsa si presentò una sessione chiave su “Modernizzazione dell’esperienza: uso della tecnologia per migliorare l’esperienza del visitatore.”

La discussione coprì un’ampia gamma di applicazioni, da modelli di ospitalità centrati nel cliente, che approfittano della tecnologia, fino alla forma in cui i leader dell’industria stanno utilizzando innovazioni di realtà virtuale e mobili per differenziare l’identità di marchio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.