Home » Dossier » Speciale di TTC: L’industria globale di crociere verso un altro successo nel 2018
Palmares-Varadero Gourmet

Speciale di TTC: L’industria globale di crociere verso un altro successo nel 2018

Speciale di TTC: L'industria globale di crociere verso un altro successo nel 2018

Foto: dbvirago/123rf

F. Martín

Servizio di TTC.- Indubbiamente la modalità turistica internazionale attuale di maggiore successo è quella delle crociere e gli analisti considerano che tale tendenza mondiale si manterrà durante il 2018.

Un nuovo rapporto del settore informò che la domanda del turismo di crociere è ogni anno più alta.

Nel 2017, circa 25,8 milioni di persone in tutto il mondo usufruirono delle crociere, in paragone ai 247 milioni che lo fecero nel 2016, stimò l’Associazione Internazionale di Linee di Crociere, CLIA in inglese, che è composta dalle 25 linee di crociere più importanti degli Stati Uniti.

Le eloquenti cifre suggeriscono che quest’anno potrebbero essere 27 milioni i turisti, in tutto il mondo, che scelgano di andare in crociera durante le ferie. Secondo la rivista Usa Today, si stima che il 2018 sarà un gran anno in quest’ambito. “Quasi tutte le linee principali di crociere avranno una nuova nave nel 2018, man mano che l’industria continui a espandersi rapidamente per tutto il mondo”, aggiunse la prestigiosa pubblicazione.

L’articolo menzionò che tra le appena arrivate ci sarà una nuova nave della Royal Caribbean che “supererà il record della crociera più grande di tutti i tempi”, benché per un istante.

La chiamata Symphony of the Sea, trasporterà oltre 6.000 passeggeri e avrà decine di saloni, bar e ristoranti, così come una gran varietà di divertimenti sul ponte. Sempre secondo Usa Today, ugualmente notabile sarà la nuova nave della compagnia sorella di Royal Caribbean, Celebrity Cruises. Sarà denominata Celebrity Edge, e con capacità per 2.900 passeggeri, sarà la prima nuova nave della linea in sei anni e con un nuovo design innovatore.

Si presenteranno anche altre nuove navi nel 2018. La Norwegian Cruise Line, MSC Cruceros, Holland America Line, Seabourn Cruise Line e Carnival Cruise Line apriranno tutte le loro vetrine. Le navi appena arrivate saranno sorelle di altre navi anteriori. La rapida crescita di Viking Ocean Cruises renderà possibile il lancio di una nuova nave nel 2018, la quinta sin dal suo avvio nel 2015.

In totale, sono otto le nuove grandi crociere marittime dirette al mercato statunitense. Gli esperti dicono che l’attività delle crociere continua a essere enormemente popolare tra il pubblico in vacanza. Si prevede che l’industria abbia di uno dei migliori inverni dei Caraibi della sua storia.

“Cosicché, se vuole andare in crociera d’inverno nei calidi Caraibi, deve decidersi adesso. Deve telefonare ora, se non lo facesse, scoprirà che molti viaggi per i Caraibi sono completamente pieni e pertanto non accettano oramai prenotazioni. Agisca rapidamente perché può darsi che non abbia fortuna”, sottolineò un’analisi su Internet.

La potente Corporazione Carnival, molto indicativa del mercato, presentò da parte sua una prospettiva positiva per il 2018. La compagnia aspetta guadagni convenuti per il prossimo anno. L’entrata netta di circa $2,9 – $3,1 miliardi, basata in azioni in circolazione.

Secondo il presidente esecutivo e presidente di Carnival, Arnold Donald, le riserve accumulate e i prezzi per 2018 sono alla testa commerciale della società.

Donald aggiunse che l’attenzione della compagnia si rivolge alle crescenti entrate e che accelererà il ritiro delle navi più antiche se fosse necessario.

Riguardo alla Cina, quell’enorme mercato, aggiunse che non dubiterà di ricollocarne delle navi, qualora fosse necessario.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.