Home » Dossier » Speciale TTC: Nuovi modelli dei Caraibi per l’adattamento al cambiamento climatico
Palmares-Varadero Gourmet

Speciale TTC: Nuovi modelli dei Caraibi per l’adattamento al cambiamento climatico

Speciale TTC: Nuovi modelli dei Caraibi per l'adattamento al cambiamento climatico

La pubblicazione aiuterà ad orientare la preparazione, risposta e recupero del settore turistico dalla molteplicità di pericoli che colpiscono e / o minacciano potenzialmente la regione. Foto: Romeo Budai/123rf

Servizio TTC.- Un manuale dell’Organizzazione di Turismo dei Caraibi, CTO, proporzionerà aila regione modelli per la mitigazione e adattamento al cambiamento climatico.

La Guida di Gestione di Rischi di Disastri, DRM sigle in inglese, mostra le migliori pratiche regionali ed internazionali nella gestione integrale di disastri e presenta strategie per protocolli di risposta effettivi, prima, durante e dopo un disastro.

CTO, l’agenzia di sviluppo turistico della regione, pronto pubblicherà la Guida come parte del suo obiettivo di fomentare una cultura di preparazione nella gestione di destinazioni.

La pubblicazione, che è diretta ad imprese di turismo e formulatori di politiche, aiuterà ad orientare la preparazione, risposta e recupero del settore turistico dalla molteplicità di pericoli che colpiscono e / o minacciano potenzialmente la regione.

Un rappresentante di CTO parlò degli impatti attuali e futuri della variabilità climatica ed il cambiamento climatico che includono un aumento nella frequenza e severità dei fenomeni meteorologici estremi, come uragani, inondazioni e siccità, tra altri.

Stimò che questi fattori richiedono che i paesi, in particolare, i cosiddetti turistici, siano equipaggiati adeguatamente per rispondere e rimettersi da minacce concernenti il clima.

Secondo Amanda Charles, specialista in sviluppo di turismo sostenibile della CTO, il manuale, che si aspetta si termini il prossimo mese e si lanci agli inizi del 2019, è una delia componenti del progetto in corso, “Appoggio ad un’industria di turismo caraibica sostenibile e climaticamente intelligente” (CSSCTI).

Questo progetto include una serie di workshop di abilitazione in gestione di rischio di disastri e restaurazione climatica il cui obiettivo è condividere conoscenze e migliori pratiche su strategie concernenti la mitigazione ed adattamento al cambiamento climatico.

Si dirige anche ad identificare approcci DRM solidi per migliorare la preparazione, risposta e restaurazione del settore turistico.

Una squadra di consulenti dell’Università di Tecnologia della Giamaica, UTech, impartirà workshop, due giorni di abilitazione in DRM, seguiti da un programma di preparazione di un giorno per aiutare a sviluppare le strategie locali.

Le udienze saranno guidate da professionisti del turismo e decisori del settore pubblico e privato, includendo rappresentanti di settori ausiliari chiave, come le autorità portuali, aeree e marittime ed agenzie di gestione di disastri.

In questa prima fase, cinque paesi – Bahamas, Belize, Dominica, Haiti e Giamaica – beneficeranno di questa abilitazione mediante workshop che si svolgeranno a Dominica, nella prossima tappa.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.