Home » Dossier » Speciale TTC: Ottimismo: un’arma contro la violenza?
Palmares-Varadero Gourmet

Speciale TTC: Ottimismo: un’arma contro la violenza?

Speciale TTC: Ottimismo: un'arma contro la violenza?

María Concepción Marlaska e Angel Sánchez

 

Servizio TTC -. Gli spagnoli María Concepción Marlaska e Angel Sánchez sono stati rapiti mentre facevano un giro turistico in una zona remota della Colombia e ad un certo punto della loro odissea sono stati anche minacciati alla nuca con delle pistole. Ma hanno superato il problema e adesso, semplicemente, hanno intenzione di sposarsi.

Marlaska e Sánchez si sono mostrati ottimisti in una conferenza stampa dopo essere stati rilasciati. “Ho veramente voglia di vedere i miei colleghi, di tornare al lavoro, e, soprattutto, di vedere la mia famiglia, essere in grado di fare quello che facevo prima e cercare di superare gradualmente il trauma”, ha detto Maria Concepción. “Torniamo alla normalità, con obiettivi, sogni, desideri”, ha spiegato Angel.

Recentemente, un forum nazionale sul turismo in Messico ha ospitato un esperto internazionale sentito che ha dichiarato che “gli alti livelli di criminalità hanno un elevato eco nazionale e internazionale e sono ampiamente diffusi attraverso internet e social network creando così una cattiva immagine e inibendo l’immagine turistica”.

Ma per combattere questo fenomeno che colpisce gran parte del mondo, soluzioni reali e durature sembrano complesse da raggiungere per le società e allora ci appelliamo all’ottimismo.

In Messico, per esempio, un paese duramente colpito dalla violenza della droga e della criminalità comune, il cantante Luis Miguel ha appena accettato di essere il nuovo volto di Acapulco, che cerca di migliorare la sua attrattiva come destinazione turistica, dopo gli eventi violenti come lo stupro di sei turiste straniere nel mese di febbraio in una casa sulla spiaggia.

“Luis Miguel torna a Acapulco. Sarà la nuova immagine per promuovere il nostro bellissimo porto”, ha detto il governatore dello stato messicano di Guerrero, Angel Aguirre, nel suo account Twitter, dove ha postato una foto con il cantante.

Luis Miguel, 43 anni, è uno degli artisti di bolero e di ballate romantiche più popolari del Messico, con milioni di copie vendute di album come ‘Romance’ e ‘Amarte es un placer’. L’artista ha una casa a Acapulco.

L’ottimismo della coppia spagnola che hanno annunciato il loro fidanzamento, dopo il loro rapimento, e quello delle autorità di Acapulco per assumere Luis Miguel sono decisioni, per alcuni tranquillizzanti davanti a tale violenza. Ma gli esperti sanno che non è solo pericolosa, ma anche impossibile da spazzare via perché è radicata nei problemi sociali.

Benvenute, tuttavia, le  rinfrescanti ed ottimistiche”soluzioni”, anche se queste sono solo gocce d’acqua nel mare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.