Home » Noticias destacadas » Street Art a Cuba
Palmares-Varadero Gourmet

Street Art a Cuba

Street Art a Cuba

Foto: Jesus B Valdes.

Lasciati meravigliare dalla bellezza di zone dove la personalità della gente è riflessa in ogni angolo delle strade durante il tuo prossimo viaggio a Cuba.

Molte persone considerano il termine “Street Art” come qualcosa di curioso. È difficile porre una parola talmente sofisticata come “Arte” insieme a una parola che può essere considerata volgare come “strada”. Non ci sono dubbi sul fatto che ci saranno persone che non accetteranno quest’associazione. Tuttavia, la street art, dalla sua ascesa risalente agli anni ‘70, si è evoluta parecchio, diventando molto più che disegni e canzoni da strada.  Gli artisti hanno riconvertito i loro barattoli di vernice, le loro corde vocali e i loro strumenti improvvisati in qualcosa che riflette il corpo e l’anima di una città. Non ci credi? Visita città come L’Avana e Santiago de Cuba e sperimenta tutto ciò in prima persona.

Prova le vibranti e colorite espressioni del popolo cubano, ammirando le migliaia di graffiti e pitture murali presenti nei pressi della città. A differenza di molte città in cui sono presenti graffiti, la varietà estetica delle pitture murali cubane è qualcosa di imparagonabile. Dato che le bombolette spray costavano tanto in quel periodo, gli artisti sperimentavano tecniche diverse come la latrinalia, una tecnica di segnalazione deliberatamente iscritta nelle pareti dei bagni o nei lavandini che conobbe una fase di evoluzione. Tutto ciò crea atmosfere uniche.

Luoghi come il Callejón de Hamel, il barrio de San Isidro e a Facoltà di Lettere e Storia dell’Arte dell’Università dell’Avana sono luoghi in cui si ha possibilità di emergere artisticamente. I messaggi forniti sono diversi, ma molto profondi.

Il barrio de San Isidro è particolarmente speciale per essere un luogo in cui gli artisti come Fabián López e Mr.Myl, colpiti dalla bellezza della street art, avranno la possibilità di sperimentare.

Un altro artista degno di nota è José Antonio Rodríguez Fuster, il creatore del progetto Fusterlandia, un mix avvincente tra la street art e l’estetismo di Gaudí che ha creato immagini dalla bellezza sconfinata. Questi artisti, insieme a molti altri, danno un’identità e una voce a luoghi solitamente tranquilli. Dopo aver viaggiato e aver visto l’atmosfera colorata creata da queste espressioni artistiche, rimarrai molto soddisfatto da tutto ciò.

Lasciati avvolgere dai suoni più piacevoli che si possono ascoltare in una qualsiasi strada, in cui i bonghi e l’armonica dominano la scena. È molto difficile, praticamente impossibile, descrivere un suono, però farò il possibile per soddisfare questa richiesta: Le strade di Cuba hanno la stessa grazia di un paesaggio naturale, in cui il suono di un fiume assomiglia a quello di un violino, di un bongo e di un violoncello mentre l’Armónico Cubano assomiglia a una cascata in mezzo agli altri suoni. Nei luoghi in cui le tue impronte sono strumenti, le strade meravigliose e la sconfinata bellezza dell’architettura ti farà pensare che i suoni rimbalzino. Il mare si fonde con gli strumenti e crea un’atmosfera impagabile, mentre il molo si anima. E, di fronte a tutto quel ritmo, emergono le voci dei cittadini cubani che si stagliano con la gioia di una festa, come se un gruppo di amici stesse festeggiando il raggiungimento della cima di una montagna, in un contesto paesaggistico unico.

Street Art a Cuba

Molte città offrono uno spettacolo meraviglioso. Tuttavia, se cerchi qualcosa di più speciale, fatti una passeggiata per Santiago de Cuba, luogo in cui a volte troverai i “Los jubilados del Caribe” che si esibiscono in strada, un gruppo che diede i natalli allo stile “underground cubano” grazie a siti web come Bandcamp e si affermato nel tempo.

Un’isola in movimento

Se vuoi vedere il corpo trasformato in arte tramite il movimento, le città cubane ti sorprenderanno con i loro ballerini di strada. Questi artisti, solitamente, si riuniscono in luoghi dove si può fare musica e creano uno spettacolo talmente variegato che vale la pena di essere ammirato. Dalla breakdance all’hip-hop e un’animata salsa al ritmo delle maracas, lo spettacolo non mancherà di certo, ma la cosa affascinante è che potresti essere parte di questo spettacolo. Dovrai solo avvicinarti alla musica, entra nel circolo e lasciati guidare dal tuo cuore e dai tuoi piedi. Potresti anche avere la possibilità di prendere parte a una competizione di artisti da strada, in cui i ballerini mettono tutti sé stessi in pista, al punto da sorprenderti e strapparti un sorriso.

Non trascurare le forme artistiche più antiche, delle quali Cuba conserva testimonianze che fanno invidia a qualsiasi museo. Potrai incontrare anche poeti e pittori a olio, pronti a svoltare le tue giornate con versi e ritratti, che avranno il piacere di risollevarti il morale, intrattendoti con piacevoli conversazioni in momenti in cui non stanno lavorando. All’Avana Vieja queste figure sono molte diffuse e prendono la loro ispirazione dal centro storico della città, ma soprattutto dai visitatori per sviluppare la loro creatività artistica. Passa di qui e ammira la rappresentazione su tela della tua faccia, o come la tua anima prende forma nei versi. Sentiti parte di Cuba.

Imperdibili anche le frasi fatte arte che le persone lasciano come impronte sulla sabbia. I cubani sono abituati a lasciare messaggi scritti che hanno una finalità, ma lo scorrere del tempo li ha immortalati e riconvertiti in poesia. Non ci sono dubbi sul fatto che, nelle strade, troverai frase che resteranno impresse nella tua mente. Io, per esempio, trovo commovente la frase lasciata da un signore quando nel suo negozio non arrivavano clienti: “Fui a comerme las nubes y a tomarme el agua del malecón”. Frasi come questa sono rimaste impresse negli anni per come hanno mantenuto vivo lo spirito cubano. Queste sono frasi che si ascoltano sulle strade, e che ti metteranno di buon umore se ascoltate con attenzione.

Nonostante le meravigliose creazioni artistiche, non dimenticarti che il protagonista principale è la strada. Questi semplici spazi come un determinato quartiere o una determinata casa hanno ispirato gli artisti perché secondo loro, più che luoghi in cui transita la gente, rappresentano un porto sicuro. Tutto, dal molo agli angoli più remoti, ispira gli artisti. La loro arte è semplicemente la loro percezione di Cuba. Per questi motivi, non lasciarti sfuggire l’opportunità di conoscere e ispirarti, nella maniera più autentica, a ciò che Cuba ha da offrirti.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.