Home » Continente Turismo News » Turismo italiano: +72mila occupati nel secondo trimestre 2014
Palmares-Varadero Gourmet

Turismo italiano: +72mila occupati nel secondo trimestre 2014

turismo-privato-italia

Unioncamere conferma il trend positivo per l’occupazione nel settore turistico privato.
Le figure professionali arruolate nelle imprese del settore turismo con contratti stagionali (cuochi, camerieri, receptionist, hostess, etc.) formano un vero e proprio esercito di lavoratori. Un esercito che quest’anno è grande il doppio rispetto a quanto lo è stato nel 2013.

Tra l’aprile e il giugno di quest’anno sono state attivate ben 72mila nuove collaborazioni. Questo è il dato registrato da Unioncamere relativamente ai numeri del bilancio occupazionale del settore privato in Italia. I programmi di assunzione sono stati monitorati dal sistema informativo Excelsior di Unioncamere e del ministero del Lavoro. Scendendo più nel dettaglio, sono previste nel secondo trimestre 250mila entrate (+18mila rispetto al 2013) e 177mila uscite (-19mila).

Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere, ha avuto modo di sottolineare come il Sistema delle Camere di commercio, abbia investito 53 milioni di euro a favore del sistema culturale e turistico. Un apporto considerevole, messo però attualmente a serio rischio dal dimezzamento del diritto annuale previsto dal decreto di riforma della Pubblica Amministrazione approvato dal governo.

Una drastica riduzione delle risorse, infatti, non consentirebbe più alle Camere di Commercio di garantire per l’avvenire questi interventi dai quali dipendono 132 milioni di euro di Pil e 5.700 addetti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.