Home » Eventi » Varadero Gourmet 2018: omaggio alla cucina cubana
Palmares-Varadero Gourmet

Varadero Gourmet 2018: omaggio alla cucina cubana

Varadero Gourmet 2018: omaggio alla cucina cubana
Ricette tradizionali, nuove tendenze, dolci autoctoni, tutto in armonioso matrimonio con cocktail, vini e perfino Habanos, colmeranno le attività della prossima edizione del Festival Internazionale Varadero Gourmet che si celebrerà dal 26 al 29 giugno con sede nel Centro di Convenzioni Plaza America di Varadero.

Con l’obiettivo di sistemare Cuba come destinazione di qualità nei servizi di ristorazione, bar e cantine, avviata alla gestione di alimenti e bibite gourmet, il Ministero di Turismo della Repubblica di Cuba, l’Impresa Extralberghiera Palmares e il Gruppo Imprenditoriale Cubasol, l’Agenzia di Viaggi Havanatur e la Commerciale ITH convocano la decima edizione dell’evento.

Durante il lancio ufficiale, realizzato nel Salone Rosso del Hotel NH Capri dell’Avana, il Comitato Organizzatore annunciò le principali novità che includono concorsi, un riconoscimento alla Bodeguita del Medio per la sua contribuzione al riscatto della cucina cubana e al Cabaret Tropicana, nel suo 80 anniversario.

Parteciperanno imprenditori e specialisti legati alla gestione, abilitazione e commercializzazione di bibite e alimenti, sia nazionali sia internazionali, del settore statale e del privato, professionisti ed accademici che promuovono il progresso della creazione di cocktail e della gastronomia, clienti di tutti i poli del paese, principalmente di Varadero, L’Avana, Cienfuegos e Trinidad.

Speciale attenzione si dedicherà a temi come la fusione di culture nella cucina cubana; tendenze attuali nella gestione di alimenti e bibite; abbinamenti alcolici, habanos, cioccolato e caffè; conversazione sui coctail la tradizione e il gourmet nella Gastronomia cubana; cucina regionale, dolci autoctoni della cucina tradizionale, piatti tipici cubani: miti e realtà, istoria dei rum cubani; sfide nella cucina artistica e la storia dei bar a Cuba.

Fu annunciato, inoltre, il regolamento per gli espositori:

-La chiusura dei contratti sarà il 31 maggio
-Consegna e design di stand: 24 e 25 giugno
-Pagamento dei servizi: prima del 20 giugno
-Accreditamento: comincia il 25 giugno

Carlos Rodríguez, specialista principale di Operazioni dell’Impresa Extralberghiera Palmares e membro del Comitato Organizzatore, commentò a TTC sul significato dell’evento, ricordò che il Festival Internazionale Varadero Gourmet cominciò come un incontro tra produttori e commercianti di vini e con il tempo si ampliarono i temi fino a diventare ciò che è oggi.

Rispetto al tema centrale dell’appuntamento, espresse che la cucina cubana ha guadagnato prestigio tra i visitatori, benché, aggiunse, lasciamo anche uno spazio per i temi relativi ai cocktail dentro la competizione e le esposizioni.

Rodríguez sottolineò che il numero di partecipanti cresce ogni anno, e confermò che questo anno ritorna la maggioranza dei partecipanti del 2017, oltre a importanti chefs internazionali. In questo senso, considero che l’evento si è trasformato in una festività tra professionisti ed una vetrina per gli specialisti del ramo della commercializzazione di alimenti, materie prime, input e strumenti.

Si riferì ad altri spazi collaterali che permettono di promuovere altre installazioni di Palmares. Per Varadero Gourmet 2018 è previsto il lancio di una nuova fabbrica di birra artigianale – la seconda dell’impresa -; un ranchón che offrirà un prodotto che combini la cucina con la festa tradizionale cubana.

Riguardo ai concorsi, rilevò che si realizzeranno sei, con la novità che vari di essi includeranno l’elaborazione dal vivo dei piatti, cosìcome l’elezione in situ degli ingredienti.

In questo modo, il Festival Internazionale Varadero Gourmet 2018 sarà un altro spettacolo gastronomico nel quale la cucina e i cocktail cubani saranno insieme.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.